Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Gastrobase.it

Nelle persone con ridotta tolleranza al glucosio sia la diminuita secrezione di insulina sia la resistenza insulinica contribuiscono all’insorgenza del diabete mellito di tipo 2.Tuttavia, pochi ...


Ricercatori dell’Università di Catania hanno condotto uno studio prospettico osservazionale per valutare l’esito a lungo termine della funzione tiroidea nei bambini con ipertirotrop ...


L’emipancreatectomia, effettuata con l’obiettivo di donare l’organo è associata ad un rischio del 25% di sviluppare anormale tolleranza al glucosio, oppure diabete, nell&rsquo ...


L’aggravarsi delle malattie autoimmuni è comune durante il periodo postpartum.Precedenti studi hanno dimostrato che fino al 45% delle donne che sviluppano malattia di Graves in età ...


Il germinoma rappresenta il 7,8% dei tumori cerebrali in età pediatrica ed il 50-65% dei tumori cerebrali delle cellule germinali.Generalmente il germinoma è una lesione definita della g ...


La vasopressina è un neuropeptide con multiple funzioni.Oltre alla sua predominante azione antidiuretica dopo secrezione periferica dalla ghiandola pituitaria posteriore, appare coivolta in alt ...


Alcune malattie acute e croniche come infezioni, malattie infiammatorie, neoplasie, ustioni, infarto miocardico, gravi epatopatie e nefropatie, digiuno prolungato possono causare una riduzione dei liv ...


La sindrome poliendocrina autoimmune di tipo 1 ( APS-1 ) è un disordine autoimmune multiorgano, causato da mutazioni nel gene AIRE.Sebbene studi recenti riguardanti la deficienza di AIRE abbian ...


È stato riportato che le donne con sindrome dell’ovaio policistico soffrono di malattia cardiovascolare subclinica e presentano aumentato grasso addominale.Scopo dello studio condotto da ...


L’ipogonadismo ipogonadotropo idiopatico che potrebbe essere associato all’anosmia ( sindrome di Kallmann ) o ad un normale senso dell’olfatto, è una forma trattabile di infer ...


Percentuali di remissione del 76, 69,5 e del 64,3% sono state riportate nei pazienti con iperprolattinemia non-tumorale, microprolattinoma e macroprolattinoma, rispettivamente, 2-5 anni dopo interruzi ...


L’iperprolattinemia è spesso osservata nell’ipofisite linfocitica. Per chiarire il possibile coinvolgimento pituitario autoimmune nei pazienti con iperprolattinemia apparentemente i ...


I tumori pituitari secernenti TSH ( ormone tireotropo ), detti anche tireotropinomi ( TSH-omi ) sono una rara causa di ipertiroidismo e sono responsabili di meno dell’1% di tutti gli adenomi pit ...


Il PPAR-gamma ( recettore per gli attivatori dei perossisomi gamma ) regola sia il metabolismo del glucosio che la massa ossea. Recentemente è emerso che la modulazione dell’attivit&agrav ...


Sebbene la chirurgia transfenoidale rappresenti il trattamento di prima linea della malattia di Cushing, le forme recidivanti sono di frequente riscontro. L’impiego dei farmaci anticortisolo e d ...