Xagena Mappa
Medical Meeting
Reumabase.it
Mediexplorer.it

Interruzione della Teriparatide e maggiore diminuzione di densità minerale ossea nelle donne in postmenopausa rispetto agli uomini eugonadici con osteoporosi


Nelle donne in postmenopausa, la densità minerale ossea diminuisce dopo l’interruzione della terapia con Teriparatide ( Forteo ).
Negli uomini il pattern di perdita di densità minerale ossea dopo interruzione della terapia con Teriparatide è meno chiaro.

I Ricercatori del Massachusetts General Hospital di Boston, ( Stati Uniti ) hanno condotto uno studio prospettico di coorte per determinare se i pattern di accumulo osseo indotto da Teriparatide e la perdita ossea post-Teriparatide fossero diversi nelle donne in postmenopausa e negli uomini eugonadici.

Lo studio ha coinvolto 14 donne in postmenopausa e 17 uomini eugonadici di età compresa tra 46 e 85 anni e con T-score di densità minerale ossea per colonna lombare o collo del femore inferiore a -2.

La Teriparatide ( 37 microg al giorno ) è stata somministrata per 24 mesi, seguiti da 12 mesi senza terapia.

La densità minerale ossea è stata misurata in vari siti anatomici con assorbimetria a raggi-x a doppia energia, quella della colonna trabecolare con TAC ( tomografia assiale computerizzata ) e sono stati misurati i marcatori di turnover osseo durante il trattamento e il periodo di osservazione.

La risposta alla somministrazione e all’interruzione del trattamento con Teriparatide è stata confrontata tra femmine e maschi.

La densità minerale ossea di colonna vertebrale, collo del femore, anca e colonna trabecolare è aumentata in modo simile negli uomini e nelle donne durante il periodo di trattamento, mentre quella del radio è rimasta stabile negli uomini ed è diminuita dell’8.1% nelle donne ( P
Dopo l’interruzione del trattamento con Teriparatide, la densità minerale ossea della colonna postero-anteriore è diminuita del 7.1% nelle donne e del 4.1% negli uomini ( P=0.036 ).

La densità minerale ossea dell’anca e del collo del femore è diminuita del 3.8% e del 3.1%, rispettivamente, nelle donne ma è rimasta stabile negli uomini ( P
La densità minerale ossea al radio distale è rimasta stabile negli uomini, ma è aumentata nelle donne dell’1.6% ( P=0.069 ).

In conclusione, la Teriparatide aumenta la densità minerale ossea in modo simile in donne in postmenopausa e negli uomini eugonadici con osteoporosi.
Dopo l’interruzione del farmaco, la diminuzione di densità minerale ossea è maggiore nelle donne che negli uomini.
Se confermate in una coorte più ampia, queste osservazioni suggeriscono che l’indicazione per una immediata terapia antiriassorbimento dopo Teriparatide negli uomini non è così urgente come nelle donne. ( Xagena2009 )

Leder BZ et al, J Clin Endocrinol Metab 2009; 94: 2915-2921

Endo2009 Farma2009


Indietro