Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Pneumobase.it

Test di tolleranza al glucosio orale per la diagnosi e la valutazione degli esiti del trattamento nei pazienti con acromegalia


La soppressione dell’ormone della crescita ( GH ) dopo carico orale di glucosio [ test orale di tolleranza al glucosio ( OGTT ) ] e i livelli normali di IGF-I ( fattore di crescita insulino-simile I ), per pari età e sesso, riflettono il controllo biochimico dell’acromegalia.

Il test OGTT è lo strumento primario per determinare il controllo della secrezione di GH al momento della diagnosi e dopo trattamento chirurgico, ma non ne è stata determinata l’utilità nei pazienti sottoposti a terapia medica.

Ricercatori del Cedars-Sinai Medical Center a Los Angeles hanno valutato la relazione tra livelli basali di ormone della crescita ( GH basale ), risposte dell’ormone della crescita al test OGTT [ GH nadir ( GHn ) ] e livelli di IGF-I.

Sono stati inclusi nello studio 166 pazienti con acromegalia ( 79 femmine e 87 maschi ) e sono state effettuate 4 categorie di valutazioni: diagnosi, valutazione post-operatoria senza trattamento medico, test durante la terapia con analogo della somatostatina e test durante la terapia con agonisti della dopamina.

Sono stati misurati i livelli basali di GH nel siero e i livelli di IGF-I e quelli di GH dopo 2 ore da un carico di glucosio di 75 grammi al test OGTT.

Nel periodo 1985-2008, la revisione ha riguardato 482 misurazioni simultanee di OGTT e IGF-I.

Risultati discordanti al test di tolleranza al glucosio ( GHn e IGF-I ) sono stati osservati nel 33%, 48% e 18% delle valutazioni, rispettivamente, nelle categorie post-operatoria senza trattamento medico, analogo della Somatostatina e agonista della dopamina.

Nella categoria analogo della Somatostatina, il 42% dei test era discordante con IGF-I normale e GHn non-soppresso. Di contro, nella categoria agonista della dopamina il 4% dei test era discordante con IGF-I normale e GHn non-soppresso.
Quando sono stati usati i livelli basali di ormone della crescita non sono state osservate differenze significative nella discordanza.

In conclusione, sia i livelli basali sia quelli di ormone della crescita al nadir sono risultati altamente discordanti con i livelli IGF-I nel corso della terapia medica con analogo della Somatostatina. Il test OGTT non è, pertanto, utile per valutare il controllo biochimico in questi pazienti. ( Xagena2009 )

Carmichael JD et al, J Clin Endocrinol Metab 2009; 94: 523-527


Endo2009 Farma2009


Indietro