Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Farmaexplorer.it

Rischio di seconde neoplasie primarie dopo radioterapia a fasci esterni per il cancro della tiroide


E' stata studiata l'associazione tra radioterapia a fasci esterni ( EBRT ) e l'incidenza di secondi tumori primari nei pazienti con cancro della tiroide.

I dati sono stati estratti dal database SEER ( Surveillance, Epidemiology e End Results ) 9. La coorte di studio includeva pazienti con diagnosi di cancro alla tiroide tra il 1973 e il 2017.
Su 72.392 pazienti con cancro alla tiroide, 7.684 ( 10,6% ) hanno sviluppato un successivo tumore maligno primario.

L'analisi con corrispondenza del punteggio di propensione ha dimostrato che i pazienti trattati con la radioterapia EBRT avevano una maggiore probabilità di sviluppare secondi tumori maligni primari [ incidenza cumulativa a 30 anni = 35,3% ( intervallo di confidenza ( IC ) al 95% = 30,4-39,8% vs. 28,1% ( IC al 95% = 27,0- 29,2% ); rapporto di rischio = 1,17 ( IC 95% = 1,03-1,33 ) ].

In conclusione, nei pazienti con tumore alla tiroide, la radioterapia a fasci esterni è risultata associata a un'aumentata incidenza di seconde neoplasie primarie. ( Xagena2022 )

Jin MC et al, Anticancer Res 2022; 42:1359-1365

Endo2022 Onco2022 Med2022



Indietro