Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Malattia di Cushing: la Gamma Knife come alternativa terapeutica


Sebbene la chirurgia transfenoidale rappresenti il trattamento di prima linea della malattia di Cushing, le forme recidivanti sono di frequente riscontro.
L’impiego dei farmaci anticortisolo e della radioterapia convenzionale è limitato dagli effetti collaterali.

L’obiettivo dello studio è stato quello di determinare gli effetti ormonali nel lungo periodo e la tollerabilità della radiochirurgia Gamma Knife in 40 pazienti con malattia di Cushing.

Il periodo osservazionale medio è stato di 54.7 mesi.

Il 42.5% dei pazienti ( n = 17 ) è andato in remissione dopo una media di 22 mesi ( range: 12-48 mesi ).

E’ stata osservata una differenza significativa tra i pazienti che erano in trattamento con farmaci anticortisolo o non, al momento della radiochirurgia Gamma Knife ( 20% versus 48% dei pazienti in remissione, rispettivamente; p = 0.02 ).

I dati dello studio hanno dimostrato che la radiochirurgia stereotassica con Gamma Knife può rappresentare un’alternativa ad altre opzioni terapeutiche nella malattia di Cushing. ( Xagena2007 )

Castinetti F et al, Eur J Endocrinol 2007; 156: 91-98

Endo2007



Indietro