Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Il DHEA aumenta la densità minerale ossea nelle persone anziane


Il Deidroepiandrosterone (DHEA) è un precursore sia degli androgeni che degli estrogeni.
Il suo marcato declino con l’età può influenzare i cambiamenti età correlati nei tessuti che sono sotto l’influenza degli ormoni sessuali.
Uno studio ha valutato gli effetti della terapia di sostituzione con DHEA riguardo la densità minerale ossea in donne anziane e negli uomini con bassi livelli sierici di DHEA-solfato (DHEAS).
Hanno preso parte allo studio, controllato con placebo, 10 donne ed 8 uomini di età media di 73 +/- 1 anni, a cui è stato somministrato il DHEA (50 mg/die). I risultati hanno fornito evidenza che la terapia sostitutiva con DHEA può parzialmente revertire i cambiamenti età correlati nella massa grassa, nella massa non-grassa e nella densità minerale ossea. L’IGF-1 e/o il testosterone sembrano giocare un ruolo nel mediare gli effetti del DHEA.
Villareal DT et al, Clin Endocrinol 2000; 53: 561-568


Indietro