Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Associazione della disfunzione tiroidea con la funzione cognitiva


Nelle linee guida cliniche, le disfunzioni tiroidee conclamate e subcliniche sono menzionate come fattori causali e curabili del declino cognitivo. Tuttavia, la letteratura scientifica su queste associazioni mostra risultati incoerenti.

Sono state valutate le associazioni trasversali e longitudinali della disfunzione tiroidea al basale con la funzione cognitiva e la demenza.
Una analisi multicoorte dei dati di singoli partecipanti ha valutato 114.267 anni-persona di follow-up per la funzione cognitiva e 525.222 anni-persona ( mediana, 3.8-15.3 anni ) per la demenza tra 1989 e il 2017.

Le analisi sulla funzione cognitiva hanno incluso 21 coorti comprendenti 38.144 partecipanti.
Le analisi sulla demenza hanno incluso otto coorti per un totale di 2.033 casi con demenza e 44.573 controlli.
L'analisi dei dati è stata eseguita nel periodo 2016-2021.

La funzione tiroidea è stata classificata come ipertiroidismo conclamato, ipertiroidismo subclinico, eutiroidismo, ipotiroidismo subclinico e ipotiroidismo conclamato sulla base di valori di cutoff di tireotropina uniformi e valori di tiroxina libera specifici dello studio.

L'esito primario era la funzione cognitiva globale, per lo più misurata utilizzando la scala MMSE ( Mini-Mental State Examination ).
La funzione esecutiva, la memoria e la demenza erano esiti secondari.

Tra i 74.565 partecipanti totali, 66.567 ( 89.3% ) avevano una normale funzione tiroidea, 577 ( 0.8% ) avevano ipertiroidismo conclamato, 2.557 ( 3.4% ) avevano ipertiroidismo subclinico, 4.167 ( 5.6% ) avevano ipotiroidismo subclinico e 697 ( 0.9% ) presentavano ipotiroidismo conclamato.
L'età mediana specifica dello studio al basale variava da 57 a 93 anni; 42.847 partecipanti ( 57.5% ) erano donne.

La disfunzione tiroidea non è stata associata alla funzione cognitiva globale; le differenze maggiori sono state osservate tra ipotiroidismo conclamato ed eutiroidismo, trasversalmente ( -0.06 differenza media standardizzata nel punteggio; P=0.40 ) e longitudinalmente ( 0.11 differenza media standardizzata della diminuzione più alta per anno; P=0.09 ).
Non sono state osservate associazioni coerenti tra disfunzione tiroidea e funzione esecutiva, memoria o rischio di demenza.

In questa analisi dei dati dei singoli partecipanti di oltre 74.000 adulti, l'ipotiroidismo e l'ipertiroidismo subclinici non sono stati associati a funzione cognitiva, declino cognitivo o demenza incidente.

Non è possibile trarre conclusioni rigorose sul ruolo della disfunzione tiroidea conclamata nel rischio di demenza.
Questi risultati non supportano la pratica dello screening per la disfunzione tiroidea subclinica nel contesto del declino cognitivo negli anziani come raccomandato nelle attuali lineeguida. ( Xagena2021 )

van Vliet NA et al, JAMA Intern Med 2021; 181: 1440-1450

Endo2021 Neuro2021



Indietro