Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
Neurologia
OncoGinecologia.net
Reumatologia

L’impiego di una sulfonilurea come terapia di prima linea associato a un aumento del rischio di mortalità per qualsiasi causa


Uno studio ha mostrato che la terapia di prima linea con sulfoniluree aumenta significativamente il rischio di mortalità nei pazienti con diabete mellito di tipo 2, rispetto al trattamento con Metformina.
Inoltre, la combinazione di Metformina e una sulfonilurea è risultata associata a un aumento significativo del rischio di mortalità rispetto alla terapia di combinazione Metformina e un inibitore della dipeptidil-peptidasi 4 ( DPP-4; gliptina ).

Il primo studio che aveva evidenziato il rischio di mortalità con l’uso delle sulfoniluree era stato UKPDS ( United Kingdom Prospective Diabetes Study ), nel 1998.

Nel corso del Congresso EASD ( European Association for the Study of Diabetes ) sono stati presentati due studi sulla sicurezza delle sulfoniluree.

Nel primo studio sono stati analizzati in modo retrospettivo i dati di CPRD ( UK Clinical Practice Research Datalink ), una bancadata di oltre 10 milioni di pazienti rappresentativa della popolazione del Regno Unito.
L’impiego in monoterapia delle sulfoniluree come terapia di prima linea, ha interessato 15.687 pazienti con diabete mellito di tipo 2.
Il confronto era rappresentato da 76.811 pazienti diabetici trattati con Metformina.
Sono stati riscontrati 13.6 morti per 1000 anni-persona con Metformina contro 44.6 decessi per 1000 anni-persona con sulfoniluree, con un aumento del rischio di mortalità per qualsiasi causa del 58% tra i diabetici trattati con una sulfanilurea in monoterapia.

Nel secondo studio, i ricercatori hanno confrontato la terapia di combinazione di seconda linea in 33.983 pazienti trattati con Metformina e sulfoniluree contro la terapia di combinazione Metformina e un inibitore DPP-4 in 7.864 pazienti.
In totale, ci sono stati 16.9 morti per 1000 persone-anno nei pazienti che avevano ricevuto Metformina e sulfonilurea e 7.3 morti per 1000 anni-persona nel gruppo Metformina e un inibitore DPP-4, con un aumento del rischio del 35% per la mortalità per qualsiasi causa tra i pazienti trattati con Metformina e sulfonilurea. ( Xagena2013 )

Fonte: European Association for the Study of Diabetes ( EASD ) Meeting, 2013

Endo2013 Farma2013


Indietro